Apri menu navigazione

Scale a chiocciola elicoidali

L’artigianato su misura che caratterizza l’ambiente

Quando in un ambiente interno c’è l’esigenza di collegare due piani risparmiando spazio, spesso può essere utile installare una scala a chiocciola. I compiti assolti da questo essenziale elemento architettonico sono ben noti: la scala a chiocciola non solo permette agli abitanti di salire e scendere agevolmente da un piano all’altro, ma rappresenta anche un importante elemento d’arredo, talvolta anche di design, che può caratterizzare gli interni di una casa, ridisegnarne l’aspetto ed ottimizzare gli spazi.

Rizzi Scale è specializzato nella produzione ed installazione di scale a chiocciola artigianali e su misura, personalizzate a seconda del contesto e delle esigenze del committente: la massima possibilità di personalizzazione, la scelta di materiali pregiati, l’importanza del design e delle rifiniture rendono le scale a chiocciola Rizzi un prodotto unico e caratteristico che dona raffinatezza e personalità a qualsiasi spazio in cui si inserisce. Le tipologie di scale a chiocciola proposte da Rizzi sono pressoché infinite: è possibile personalizzare ogni materiale e dettaglio ed adattarle alle esigenze specifiche. Le scale a chiocciola Rizzi possono essere di tre tipi:

I vantaggi delle scale a chiocciola


Le scale a chiocciola presentano numerosi vantaggi sia in termini di funzionalità e fruibilità, sia dal punto di vista estetico. Il principale vantaggio è costituito dal fatto di collegare due piani riducendo al minimo lo spazio coinvolto: in altre parole, quando si ha la necessità di ottimizzare gli spazi la scala a chiocciola è la soluzione più indicata, in quanto consente l’utilizzo di minor volume rispetto ad una scala a giorno lineare.
Ciononostante, le scale a chiocciola sono interessanti anche all'interno di ambienti spaziosi o in contesti in cui si disponga di notevole spazio: perchè? Perchè la scala a chiocciola è anche un rilevante elemento di design, grazie alla sinuosità delle forme e alla suggestiva struttura elicoidale che la caratterizza. In altre parole, le scale a chiocciola svolgono un'importante funzione logistica ed allo stesso tempo sono elementi d'arredo che portano con sè eleganza e personalità.


Arredare con una scala di design


Per questo, sempre più spesso chi richiede una scala a chiocciola per i propri interni desidera inserire un elemento d'arredo distintivo e di alto impatto estetico. Rizzi, forte di una lunga esperienza, è specializzato nel progettare soluzioni di scale a chiocciola originali e su misura, personalizzate e definite in ogni dettaglio. Le scale Rizzi si propongono di vestire un ambiente e portare un tocco unico ad ogni interno. Possono essere realizzate in diversi materiali quali ad esempio il legno, l’acciaio, il vetro o il cemento; possono essere anche arricchite con luci a led, verniciate in qualsiasi tonalità, risultare sobrie o lavorate. Rizzi pone ampio spazio allo stile, alla creatività e alla personalizzazione per consegnare un elemento d'arredo unico ed irripetibile.


I materiali delle scale a chiocciola


Legno

Nell'arredamento per interni, il legno è uno dei materiali più utilizzati. Una scala a chiocciola in legno rappresenta un complemento d'arredo perfetto per conferire personalità alla vostra casa. Sono moltissime le essenze utilizzate per la realizzazione delle scale a chiocciola Rizzi: faggio, rovere, teck. Il fascino di questo materiale è intramontabile: trasmette calore e sobrietà e può essere declinato in molte diverse forme.


Vetro

Etereo e trasparente, il vetro può essere abbinato a qualsiasi altro materiale. E' particolarmente adatto agli ambienti poco luminosi o molto piccoli, ma è molto apprezzato in qualsiasi spazio grazie alla sua bellezza incomparabile: le scale a chiocciola in vetro risultano delle vere e proprie opere d'arte. E' raro trovare scale realizzate completamente in vetro: in genere, per sfruttare al meglio le caratteristiche di questo materiale lo si utilizza in abbinamento ad altri elementi, come ad esempio l’acciaio cromato o il legno. Il vetro è un materiale moderno e versatile, che si sposa benissimo in particolar modo con le ambientazioni contemporanee.


Ferro

Le scale a chiocciola in ferro sono molto utilizzate per gli esterni. La solidità e la robustezza del materiale lo rendono particolarmente adatto per resistere alla corrosione degli agenti atmosferici. Le scale a chiocciola esterne in ferro, solitamente, fungono da scale antincendio o scale di sicurezza. Per l'interno sono invece molto apprezzate le scale a chiocciola in ferro battuto che, se lavorate artigianalmente, rappresentano dei veri e propri capolavori: elementi di grande pregio e stile in grado di dare un tocco di raffinatezza a qualsiasi interno.


Acciaio

E' il materiale più nuovo per eccellenza: è resistente, solido, dura nel tempo ed ha una brillantezza senza pari. L'acciaio è un altro materiale molto utilizzato nella realizzazione di scale a chiocciola, sopratutto nella variante inox, sia da solo che in abbinamento ad altri materiali. L'acciaio si sposa benissimo con il vetro, per un effetto più moderno, ma può essere abbinato anche al legno. L'acciaio è un elemento molto utilizzato negli arredamenti per interni: una scala a chiocciola in acciaio, oltre che bella e contemporanea, risulta leggera, brillante e solidissima.


Cemento

Elemento costruttivo per eccellenza, il cemento è il materiale principe nel settore edile ed architettonico: non da meno è altrettanto usato anche nella costruzione delle scale a chiocciola, su cui si presta bene grazie alle sue caratteristiche intrinseche di plasticità e solidità. Le scale a chiocciola in cemento Rizzi sono eleganti, raffinate e sicure. Possono assumere diverse forme ed essere personalizzate in molte varianti, anche in abbinamento con altri materiali: per questo risultano un elemento d'arredo di grande effetto visivo, in grado di inserirsi in qualsiasi cornice con una presenza sontuosa, solida e sofisticata.

 

Che differenze ci sono tra una scala a chiocciola e una elicoidale?