Apri menu navigazione

Conosci la differenza fra scala a chiocciola ed elicoidale?

Gio, 27 Feb 2020

Conosci la differenza fra scala a chiocciola ed elicoidale?

Non sono molti coloro che sanno distinguere una scala a chiocciola da una scala elicoidale: sebbene nell’accezione comune tutte le scale a forma rotondeggiante vengano indicate con il termine scala a chiocciola, in realtà la scala elicoidale è una variante distinta di questo tipologia di scala. Infatti, se le scala a chiocciola si innalza avviluppandosi attorno ad un palo centrale, la scala elicoidale invece si sviluppa libera da qualsiasi guida, formando una classica forma appunto ad elica.

Entrambe le tipologie di scale sono funzionali ed, al contempo, permettono una resa estetica di grande fascino: vi presentiamo oggi in sintesi le principali differenze e peculiarità che rendono uniche sia la scala a chiocciola che la scala elicoidale.   

 

Scala a chiocciola vs scala elicoidale


Quale delle due scegliere? Innanzitutto capiamo le differenze: la scala a chiocciola si sviluppa attorno ad un asse verticale e risulta più piccola e compatta, mentre la scala ad elica si sviluppa verso l’alto senza palo guida, potendo così occupare uno spazio maggiore e risultare più ampia. Pertanto, la scelta tra le due sarà dettata in primis da motivi di spazio: laddove ci sia la necessità di ottimizzare spazi non troppo ampi, la scala a chiocciola tradizionale potrebbe essere la soluzione più idonea.

Viceversa, metrature più abbondanti permettono di installare anche una scala elicoidale, più comoda e di grande impatto scenico. In ogni caso, a dettare la vostra scelta sarà sempre e solo il gusto personale: si può prediligere tanto la compattezza della scala a chiocciola quanto la generosità della scala elicoidale, l’importante è scegliere una soluzione di qualità e, possibilmente, costruita su misura.

 

Materiali e colori


Che sia a chiocciola o elicoidale, queste tipologie di scala vengono realizzate solitamente in diversi tipi di materiali, a volte anche accostati tra loro: dal cemento al legno, dall’acciaio al ferro battuto, fino al vetro. Ogni materiale scelto o variante di esso rappresenta una precisa scelta di stile e un determinato effetto visivo.

Se poi moltiplichiamo tali versioni con la gamma di colori applicabili, ecco che le personalizzazioni diventano pressoché infinite. Scale in acciaio con i gradini in vetro, scale in legno bicolore, scale in cemento tono su tono o con una fantasia dipinta... le scale a chiocciola lasciano ampio spazio alla creatività, permettendo di interpretare come meglio si crede le proprie preferenze di stile.

 

La nostra azienda da oltre 75 anni è specializzata nella progettazione e realizzazione di scale a chiocciola di tipo elicoidale, di design e su misura: contattaci per un preventivo!

 

 

Richiedi informazioni

 

Clicca qui per leggere l'informativa sulla privacy.

* l'inserimento di queste informazioni è obbligatorio.